Come organizzare la distribuzione dei volantini in maniera efficace

Agenzia Pigreco studia la distribuzione dei tuoi volantini a Forlì e Cesena nei minimi dettagli

 

Come organizzare la distribuzione dei volantini in maniera efficace

La distribuzione dei volantini ormai è diventato il mezzo pubblicitario diretto più utilizzato: dalle grandi aziende, agli ipermercati fino ai piccoli negozi, ormai nessuno ignora il fatto che il volantino rappresenta un modo per comunicare porta a porta delle particolari offerte che ciascuna attività riserva alla propria clientela in un periodo determinato di tempo.

Consentono di raggiungere un vasto pubblico e di diffondere capillarmente qualsiasi messaggio. Cambiano i tempi, ma la loro utilità resta immutata: una soluzione promozionale tra le più classiche, la distribuzione di materiali pubblicitari non smette per questo di essere tra le più praticate e utili.

Se avete deciso di affidarvi alla distribuzione dei volantini per la vostra attività, dovete tenere in considerazione alcuni aspetti importanti: innanzitutto bisogna studiare il bacino di distribuzione (i punti strategici) e le modalità di intervento con un dettagliato programma giornaliero; il secondo passo è definire le quantità che devono essere prima stampate e poi successivamente distribuite; infine richiedete passo passo un resoconto dell’attività svolta e dell’area coperta, tenendo conto del fattore climatico che potrebbe alle volte ostacolarne la distribuzione.

 

Il volantinaggio in punti strategici 

Sia che ci affidiamo al classico volantinaggio porta a porta, o alla distribuzione a mano o su automobili tale mezzo pubblicitario per tante aziende resta il fulcro del proprio modello di comunicazione, che consente di arrivare in modo diretto alle famiglie data la sua immediatezza in termini di visibilità.

Il volantinaggio per ottenere il suo miglior effetto in termini di riscontro da parte del proprio panorama d’utenza deve essere sempre inteso a copertura del territorio. In termini strategici si parte da un punto ben definito, che generalmente deve coincidere con il centro della zona che si desidera interessare con la propria campagna pubblicitaria, per poi successivamente allargarsi a macchia d’olio.

Quando viene definita una distribuzione di volantini a copertura del territorio si intende che debbono essere interessati sia i centri cittadini, così come le principali vie adiacenti in modo da coinvolgere in maniera massiva tutto il territorio d’interesse.

È di fondamentale importanza dotarsi di una cartina, poiché in funzione della vastità dell’area devono essere misurate le quantità effettive che quella determinata zona assorbe in termini di volumi.

 

Le quantità ed i formati che caratterizzano la distribuzione dei volantini 

Innanzitutto bisogna recensire come informazione primaria il numero degli abitanti dell’area o del comune d’interesse, in modo da poter stimare le quantità che devono essere prima stampate e poi successivamente distribuite.

Dopo aver fatto queste valutazioni primarie, possibile definire tutti i punti su cui sviluppare il piano distributivo come appunto:

  • le quantità dei materiali da stampare
  • il numero delle persone da impiegare nel piano distributivo
  • il timing d’inizio e di fine della campagna
  • il budget d'investimento

Per ottenere il massimo da una campagna di volantinaggio è necessario innanzitutto affidarsi a personale preciso e che sia dotato di una propria cartina con i quartieri e relative vie da battere di giorno in giorno.

Ogni zona deve essere assegnata ad un'unica persona che ha la responsabilità di tale area e la soluzione migliore per non avere dubbi circa le zone coperte è bene contrassegnare con un evidenziatore le vie dove si è passati e le zone che si sono portate a termine.

Bisogna poi cercare di mantenere un contatto costante con chi distribuisce in modo da poter organizzarsi di conseguenza ogni qual volta che questi ultimi esauriscano i materiali.

 

La limitazione del fattore climatico nella distribuzione dei volantini 

La distribuzione dei volantini chiaramente è una attività che viene svolta all’aperto e pertanto è soggetta a delle limitazioni dovute alle condizioni climatiche.

Chiaramente di inverno ci sono spesso fenomeni temporaleschi, oltre nevosi e le temperature particolarmente rigide fanno sì che il servizio di distribuzione subisca delle limitazioni. Si rischia, infatti, particolarmente in caso di pioggia, di danneggiare il materiale inserito nelle nelle apposite caselle della pubblicità che sono poste esternamente alle abitazioni.

Invece in estate bisogna tenere conto del sole forte e degli orari in cui il caldo è più intenso: infatti in tali orari è impossibile andare in giro con il carico del materiale e camminare chilometri sotto il sole rovente.

 

Con agenzia Pigreco avrai la massima efficacia ed efficienza nella distribuzione dei volantini nella provincia di Forlì e Cesena 

La puntualità nella consegna del materiale pubblicitario prima dell’inizio delle offerte, l’aggiornamento quotidiano e continuo sullo svolgimento della distribuzione ed una consulenza mirata nella pianificazione delle zone interessate dalla distribuzione rendono l’agenzia Pigreco leader in questo settore. Chiamateci o contattateci per ricevere subito un preventivo personalizzato gratuito.

Ultimi Approfondimenti

Ecco gli ultimi argomenti trattati